VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 QUESTO L'HO FATTO IO
 Arco: problemi di costruzione

Note: You must be registered in order to post a reply.
To register, click here. Registration is FREE!

Screensize:
UserName:
Password:
Modalit Formato:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatobarrato Allinea DestraCentratoAllinea SinistraGiustifica Riga Orizzontale Inserisci CollegamentoInserisci EmailInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci citazioneInserisci Lista
   
Message:

* HTML is OFF
* Forum Code is ON
Smilies
Smile [:)] Big Smile [:D] Cool [8D] Blush [:I]
Tongue [:P] Evil [):] Wink [;)] Clown [:o)]
Black Eye [B)] Eight Ball [8] Frown [:(] Shy [8)]
Shocked [:0] Angry [:(!] Dead [xx(] Sleepy [|)]
Kisses [:X] Approve [^] Disapprove [V] Question [?]

   
   

T O P I C    R E V I E W
ImperialisMiles Posted - 01/06/2010 : 14:29:23
Salve a tutti,mi sto dedicando al progetto,che spero di relizzare entro breve,di un arco ricurvo(4 curve)in stile scita per intendersi,premettendo che il primo del genere su cui mi impegno e che l'intento di dargli una forma e non di renderlo storico al 100% per vari motivi,ho pensato di realizzarlo in legno laminare e liste di vetroresina. Il problema mi si posto quando ho iniziato a pensare a come si possa curvare appunto la fibra artificiale per fargli seguire la curvatura impartita al legno. Qualcuno ha qualche idea? qualcuno saprebbe indicarmi(tramite mail)qualche materiale alternativo o dove reperire liste di corno gi spianate?
15   L A T E S T    R E P L I E S    (Newest First)
Bartolo Posted - 31/01/2014 : 14:10:30
A beneficio di tutti:

G.A. HANSARD, The Book of Archery, Henry Bohn - York Str. Covent Garden, London (1845)

http://tinyurl.com/pc5lb8q
[EBOOK gratuito su Google Libri]
Hawkwood Posted - 31/01/2014 : 08:20:58
quote:
Originally posted by carla

Se ti serve ti mando il pdf. Altrimenti disponibile, ma solo in consultazione e no prestito, presso la biblioteca del polo universitario di Teramo.



Grazie Carla. Ho il pdf, scaricabile da Google books. Non sapevo che ce ne fosse una copia a Teramo. Ne trovai una 15 anni fa circa, in pessime condizioni, presso la libreria del teatro alla Scala di Milano, che mi feci fotocopiare e che ho integralmente tradotto. Se te ne serve qualche pagina, fammelo sapere. Alcune sono quantomeno curiose, poche interessanti. E' possibile acquistarne una ristampa su Amazon a circa 20 (in formato Kindle ad 0,89).
carla Posted - 31/01/2014 : 08:04:13
Se ti serve ti mando il pdf. Altrimenti disponibile, ma solo in consultazione e no prestito, presso la biblioteca del polo universitario di Teramo.
Hawkwood Posted - 30/01/2014 : 20:19:09
quote:
Originally posted by carla

...troppo testo senza immagini tecniche interclate, per i miei gusti... d'altra parte, un prodotto della sua epoca.
E' bellissima la tavola IX fuori testo, con l'arciere persiano che tira al drago; personalmente, voglio per il vestitino anni '30 (dell'800) della fanciulla che tira con l'arco prima del frontespizio.

fine o.t.





Carla, ce l'hai il testo di Hansard? Dove l'hai trovato?
carla Posted - 30/01/2014 : 10:04:05
...troppo testo senza immagini tecniche interclate, per i miei gusti... d'altra parte, un prodotto della sua epoca.
E' bellissima la tavola IX fuori testo, con l'arciere persiano che tira al drago; personalmente, voglio per il vestitino anni '30 (dell'800) della fanciulla che tira con l'arco prima del frontespizio.

fine o.t.

Hawkwood Posted - 29/01/2014 : 18:58:17
Ciao Matteo, dove hai trovato il testo di Hansard (3) e di cosa parla esattamente?

.......Ho leggiucchiato:
1)AA.VV.: voci Arciere, Arco, Freccia dell' Enciclopedia Italiana (Treccani)-1932
2) Contamine C.: La guerra nel medioevo -Il Mulino - Bologna - 1986
3)Hansard G.A.: The Book of Archery - Henry Bohn - York Str. Covent Garden - London 1845
4)Keegan John: La grande storia della guerra - A. Mondadori - Milano - 1994
5)McEwen Edward, Miller L. Robert e Bergman A. Christopher: Evoluzione dell'arco e delle frecce nella storia in "LE SCIENZE" - Le Scienze S.p.A. - n. 276 - agosto 1991
6)Norwich John Julius: I Normanni nel sud 1016-1130 - Gruppo Ugo Mursia Editore S.p.A. - Milano - 1971


[/quote]
Matteo da Genova Posted - 31/08/2010 : 01:26:48
quote:
Originally posted by ImperialisMiles

Salve a tutti,mi sto dedicando al progetto,che spero di relizzare entro breve,di un arco ricurvo(4 curve)in stile scita per intendersi,premettendo che il primo del genere su cui mi impegno e che l'intento di dargli una forma e non di renderlo storico al 100% per vari motivi,ho pensato di realizzarlo in legno laminare e liste di vetroresina. Il problema mi si posto quando ho iniziato a pensare a come si possa curvare appunto la fibra artificiale per fargli seguire la curvatura impartita al legno. Qualcuno ha qualche idea? qualcuno saprebbe indicarmi(tramite mail)qualche materiale alternativo o dove reperire liste di corno gi spianate?




Tu parli di vetroresina quindi l' intento filologico mi sembra abbandonato in partenza.
L' arco scita ritrovato nelle tombe di Pazyryk, non un arco medievale, risale alle guerre contro i pesantemente corazzati Sarmati III sec a.C.
Sarebbe meglio parlare di archi compositi, protagonisti delle battaglie in Italia, il mio preferito il cinque curve Genovese...
Possiedo archi compositi storici comprati da maestri arcai, loro commissionati su mie specifiche e autocostruiti, non mi sognerei mai di portarli in manifestazione il loro valore di migliaia di euro o anni del mio lavoro, nel medioevo se uno lo toccava senza permesso potevo falcionarlo, oggi suonerebbe antipatico chiedere che il mio adorato arco non finisca sotto una balista smontata ben pressato in una macchina poi lasciata al sole...

Come ho risolto?

Rielaborazione estetica di un molto economico, meno di 300, e fino ad ora indistruttibile, sembra d' obbligo scaricalo dal furgone col lancio, arco industriale fatto in serie dalle geometrie e dalla meccanica sovrapponibile a quella di un composito medievale genovese del XIII secolo.

Gli archi italiani, a differenza di molti asiatici, avevano gli acceleratori in legno non in corno, e i flettenti col corno erano fasciati...

Ho leggiucchiato:
1)AA.VV.: voci Arciere, Arco, Freccia dell' Enciclopedia Italiana (Treccani)-1932
2) Contamine C.: La guerra nel medioevo -Il Mulino - Bologna - 1986
3)Hansard G.A.: The Book of Archery - Henry Bohn - York Str. Covent Garden - London 1845
4)Keegan John: La grande storia della guerra - A. Mondadori - Milano - 1994
5)McEwen Edward, Miller L. Robert e Bergman A. Christopher: Evoluzione dell'arco e delle frecce nella storia in "LE SCIENZE" - Le Scienze S.p.A. - n. 276 - agosto 1991
6)Norwich John Julius: I Normanni nel sud 1016-1130 - Gruppo Ugo Mursia Editore S.p.A. - Milano - 1971

jackyeale Posted - 08/06/2010 : 17:41:44
so per certo che fosse olio.. ora non rammento che tipo.. devo chiedere.. ma sui libri che ti ha detto pg rovo trovi davvero di tutto. Ho avuto la fortuna d sfogliarne uno e ci ho davvero visto una montagna di roba interessante.. se bazzichi in fiarc ti potrebe capitare di conoscere gente che costruisce laminati da anni e pur senza svelarti gli "odiosi" trucchi del mestiere ti potrebbe dare delle ottime dritte. se poi trovi il forum della suddetta associazione sportiva (lo specifico per i moderatori, non credo sia illecito postarne il nome) troveresti altro materiale!!
ImperialisMiles Posted - 08/06/2010 : 10:59:51
quote:
Originally posted by pg rovo

quote:
Originally posted by ImperialisMiles

Per PG: non intendo usare corde sintetiche;pensavo di farne una in filo di seta. Per quanto riguarda il rivestimento: anche se adottassi solo materiali artificiali un rivestimento in pelle eviterebbe un rapido deteriorarsi della colla (anche le epossidiche sono fotosensibili) e comunque sarebbe necessario per nascondere la presenza delle fibre artificiali.

...


Che colle usi? io ho decine di archi (longbow americani e ricurvi) in laminati e non hanno nessun rivestimento: alcuni li uso da quasi 20 anni.
Comunque, filologicamente, la copertura in pelle necessaria; magari anche dipinta, mi pare di aver visto qualcosa in un Osprey dedicato agli Sciti.
Comunque sui libri che ti ho citato trovi le indicazioni per fare qualsiasi (circa) tipo di arco e freccia.


d'accordo: se gli archi sono costruiti da un professionista o industrialmente e li usi normalmente a livello agonistico si deteriorano meno,ma se li usi ad una rievocazione,quasi certamente li esponi al sole per parecchio tempo e comunque non essendo stati fabbricati da un professionista n tantomeno industrialmente i miei finirebbero quasi certamente per rovinarsi se non fossero adeguatamente protetti
pg rovo Posted - 08/06/2010 : 08:44:26
quote:
Originally posted by ImperialisMiles

Per PG: non intendo usare corde sintetiche;pensavo di farne una in filo di seta. Per quanto riguarda il rivestimento: anche se adottassi solo materiali artificiali un rivestimento in pelle eviterebbe un rapido deteriorarsi della colla (anche le epossidiche sono fotosensibili) e comunque sarebbe necessario per nascondere la presenza delle fibre artificiali.

...


Che colle usi? io ho decine di archi (longbow americani e ricurvi) in laminati e non hanno nessun rivestimento: alcuni li uso da quasi 20 anni.
Comunque, filologicamente, la copertura in pelle necessaria; magari anche dipinta, mi pare di aver visto qualcosa in un Osprey dedicato agli Sciti.
Comunque sui libri che ti ho citato trovi le indicazioni per fare qualsiasi (circa) tipo di arco e freccia.
ImperialisMiles Posted - 07/06/2010 : 16:41:59
ci ho gi provato ma mi dice che ci sono degli errori di visualizzazione della pagina.....sorry!
carla Posted - 07/06/2010 : 14:20:49
secondo me se fai "edit" sul messaggio iniziale deltopic ti dovrebbe comparire il box del messaggio stesso e nell'intestazione "subject" anche lui modificabile. Forse si riesce solo dal messaggio iniziale, non lo so. Io su queste cose non ci capisco un'ostrega, troopo moderne!
ImperialisMiles Posted - 07/06/2010 : 13:31:40
Per PG: non intendo usare corde sintetiche;pensavo di farne una in filo di seta. Per quanto riguarda il rivestimento: anche se adottassi solo materiali artificiali un rivestimento in pelle eviterebbe un rapido deteriorarsi della colla (anche le epossidiche sono fotosensibili) e comunque sarebbe necessario per nascondere la presenza delle fibre artificiali.

Per Carla: non riesco a modificare il titolo del topic;si pu sperare nell'aiuto degli altissimi?
ImperialisMiles Posted - 07/06/2010 : 13:27:28
quote:
Originally posted by jackyeale

Tagli il corno in strisce, lo metti nell'olio bello caldo per pochissimi minuti, lo pressi, attendi il raffreddamento e hai delle belle lamine in corno dritte dritte a basso prezzo. .


Sei sicura che vada bene immergerlo in olio? io ho letto su tutti i libri di costruttori di archi che va scaldato in acqua,anche perch altrimenti ti tocca sgrassarlo per fare aderire la colla (sintetica e non) e mi sembra un passaggio non necessario.
jackyeale Posted - 07/06/2010 : 11:22:39
Tieni presente che puoi prendere i corni interi, noi ci riforniamo in un negozio che produce bottoni in madreperla e simili e ci da dei bei corni a buoni prezzi. Tagli il corno in strisce, lo metti nell'olio bello caldo per pochissimi minuti, lo pressi, attendi il raffreddamento e hai delle belle lamine in corno dritte dritte a basso prezzo. Pensare di comprare le lamine gi pronte si comodo, ma come dici tu troppo dispendioso. lo spessore di tali lamine a quel che mi risulta uguale in ogni parte dell'arco. le uniche misure che variano sono lo spessore del legno e la larghezza del flettente.. ma dovrei chiedere conferma in quanto non ho mai guardato con attenzione tali achi.

VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale