VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 QUESTO L'HO FATTO IO
 Balestriere XIII secolo (circa 1250) [indice 02.4.1]
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 7

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 22/02/2010 :  19:03:24  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
Devi ASSOLUTAMENTE dirmi(in privato ovviamente) dove hai trovato quel cappello! é bellissimo!
Go to Top of Page

ivan
Nuovo Abitante

France
184 Posts

Posted - 22/02/2010 :  21:51:23  Show Profile  Visit ivan's Homepage  Reply with Quote
Complimenti. Magnifica quell'interpretazione dell'iconografia della balestra (mi viene in mente il Liber ad Honorem Augusti)
Go to Top of Page

enionline
Forum Admin

Italy
1183 Posts

Posted - 24/02/2010 :  12:50:57  Show Profile  Visit enionline's Homepage  Click to see enionline's MSN Messenger address  Reply with Quote
Non male !
Se posso fare due annotazioni ... il cappello di ferro è bello ma mi sembra molto di area est-europea, preferivo quello di prima magari modificato.

Tra la'altro essendo fatto a macchina e piegato a freddo ha una finitura molto diversa rispetto agli orginali che viene esaltata ulteriormente dalla sua forma.

Lo ZUPPONE/GAMBESON non è male come forme ma si vede da lontano che le cuciture sono fatte a macchina, se posso darti un consiglio ripassale a mano magari usando filo di canapa, il lavoro è infinito e noioso ma il risultato finale merita sicuramente.
Go to Top of Page

Jeeezuz
Amministratore

1092 Posts

Posted - 24/02/2010 :  14:03:03  Show Profile  Reply with Quote
ora la roba devi solo usarla per darle un effetto vissuto!
Le cuciture del gambesone tendono a nascondersi a forza di usarlo (si sporcano e si notano di meno)
Go to Top of Page

Frater SINISTER
Nuovo Abitante

Italy
208 Posts

Posted - 24/02/2010 :  16:14:54  Show Profile  Visit Frater SINISTER's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by enionline

Non male !
Se posso fare due annotazioni ... il cappello di ferro è bello ma mi sembra molto di area est-europea, preferivo quello di prima magari modificato.

Tra la'altro essendo fatto a macchina e piegato a freddo ha una finitura molto diversa rispetto agli orginali che viene esaltata ulteriormente dalla sua forma.

Lo ZUPPONE/GAMBESON non è male come forme ma si vede da lontano che le cuciture sono fatte a macchina, se posso darti un consiglio ripassale a mano magari usando filo di canapa, il lavoro è infinito e noioso ma il risultato finale merita sicuramente.



Io abito nel sud-ovest del Piemonte (Savigliano), percui la mia zona è più che mai pesantemente influenzata dall'area francese o provenzale reappresentata nella bibbia Maciejowski. Dopo aver consultato il mio gruppo e il coordinamento del mio periodo, essi hanno convalidato la mia scelta. Inoltre l'elmo verrà interamente dipinto, percui eventuali finiture verranno parzialmente celate.

Per il gambeson mi sono state offerte entrambe le opzioni: cuciture a mano o a macchina (con punti piccoli e parzialmente nascosti), entrambe accettabili dal mio coordinamento. Inoltre esso, con l'uso, assumerà un aspetto più "vissuto" e anche le cuciture risulteranno meno riconoscibili... non escludo tuttavia di includerne alcune vistosamente a mano in seguito. Avrei anche potuto commissionare un gambeson con cuciture a mano, ma il costo sarebbe risultato decisamente eccessivo...

Edited by - Frater SINISTER on 24/02/2010 16:16:39
Go to Top of Page

barto979
Ospite

Italy
78 Posts

Posted - 24/02/2010 :  16:50:53  Show Profile  Visit barto979's Homepage  Reply with Quote
Ciao Frateer Sinister, dire proprio che stai portando avanti un buon lavoro. Con il camaglio più corto e ventaglia sarà ancora più bello il tuo abito. Se vogliamo proprio essere pigoli al massimo ti dico che farei le calze braghe di un colore un pò più sbiadito e leggermente più aderenti. Per la zuppa d'arme invece, che tessuto è?

Comunque bell'abito.
Go to Top of Page

carla
Amministratore

2186 Posts

Posted - 24/02/2010 :  17:39:12  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
confermo l'elmo si vede sulla Maciejowski, il problema estetico si risolve smanazzandoglielo un po' la prima volta che lo si incrocia in manifestazione (ditini unti e sudati... infallibile...) e se qualcuno si incarica di qualche mazzata ben assestata...

In effetti le cuciture del gambeson potrebbero meritare un ripasso, visto che viene indossato a vista e non coperto dall'usbergo. Va prima sporcato, però, per valutare bene.

le calze in effetti sembravano anche a me un verde un po' troppo sintetico.

piuttosto, mi avete fatto venire in mente una domanda. Tempo fa non credevo agli elmi dipinti quasi, ora mi sono convinta vedendo vermente un sacco di immagini di elmi di cavalieri con i colori araldici riportati su; ma per i pedites, esiste un'usanza analoga? usavano i colori della squadra di appartenenza, del sestriere, della Porta, o cosa? ci sono esempi di colori specifici usati da gruppi specifici?
Go to Top of Page

Frater SINISTER
Nuovo Abitante

Italy
208 Posts

Posted - 24/02/2010 :  18:11:44  Show Profile  Visit Frater SINISTER's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by barto979

Ciao Frateer Sinister, dire proprio che stai portando avanti un buon lavoro. Con il camaglio più corto e ventaglia sarà ancora più bello il tuo abito. Se vogliamo proprio essere pigoli al massimo ti dico che farei le calze braghe di un colore un pò più sbiadito e leggermente più aderenti. Per la zuppa d'arme invece, che tessuto è?

Comunque bell'abito.



Il tessuto del Gambeson è lino.
Magari per insudiciarlo potrei provare a indossare la mia cotta di maglia unta e rugginosa, così da offrire il medesimo effetto "sporco" del mio gambeson leggero (prime immagini).

Per le calzabraghe credo saranno sufficienti alcuni lavaggi.
Nel suo insieme l'abito, il gambeson e l'elmo hanno un aspetto ancora "pulito", solo l'utilizzo renderà il tutto più verosimile...

Edited by - Frater SINISTER on 24/02/2010 18:15:32
Go to Top of Page

barto979
Ospite

Italy
78 Posts

Posted - 24/02/2010 :  18:58:07  Show Profile  Visit barto979's Homepage  Reply with Quote
In lino? Bene, veramente un bell'abito. GLi elmi venivano dipinti anche per i "pedites" dagli statuti delle società d'arme bolognesi della metà del XIII viene indicato di dipingere il simbolo della società su scudo ed elmo.
Go to Top of Page

valerio
Ospite

24 Posts

Posted - 27/03/2010 :  20:04:54  Show Profile  Reply with Quote
Ritornando sul discorso della faretra per dardi la pelliccia serviva ad rendere il contenitore stagno ed impermeabile.
Go to Top of Page

Frater SINISTER
Nuovo Abitante

Italy
208 Posts

Posted - 25/07/2010 :  22:10:16  Show Profile  Visit Frater SINISTER's Homepage  Reply with Quote
Il Balestriere ha ricevuto alcuni degli aggiornamenti di cui avevo accennato.



Ho dipinto l'elmo e incluso un camaglio integrale.
Le modifiche al camaglio (che avevo commissionato) tuttavia non mi soddisfano del tutto, i lati sono infatti stati privati di un numero eccessivo di anelli, rendendolo inadeguato, dovrò provvedere, forse personalmente.

Alla zuppa armandi sono state aggiunte alcune cuciture a mano (sebbene non si noti molta differenza a una certa distanza) con filo di canapa, esse sono presenti solo nella parte frontale e il colletto (non visibile), successivamente verranno incluse anche nelle braccia e nel retro.



Edited by - Frater SINISTER on 25/07/2010 22:21:23
Go to Top of Page

Sir De Ricci
Abitante

Italy
850 Posts

Posted - 27/07/2010 :  18:37:39  Show Profile  Visit Sir De Ricci's Homepage  Reply with Quote
spettacular Frater veramente tanti complimenti!!!
molto bello l'insieme veramente...
Go to Top of Page

Frater SINISTER
Nuovo Abitante

Italy
208 Posts

Posted - 28/07/2010 :  17:40:22  Show Profile  Visit Frater SINISTER's Homepage  Reply with Quote
Ti ringrazio.
tuttavia mi secca che il "collare" del camaglio non risulti corretto (oltre che esteticamente insoddisfacente). Avevo commissionato il camaglio a un artigiano, ma evidentemente ha frainteso il taglio del "collare".

Il "collare" dovrebbe risultare come la seguente fonte iconografica di area germanica (1270):

La riconosci? l'avevi illustrata in un topic circa 7 mesi or sono

Ora dovrò cimentarmi in altre modifiche, includendo ulteriori anelli e offrendo il taglio desiderato...

A breve dovrebbe giungermi il fodero con cinta a lingua di drago per il falcione e infine commissionero un brocchiere in legno. Fra 2-3 mesi dovrei infine ultimare la ricostruzione del mio balestriere del 1250-60, versione civile (ceto medio) e armata.

Edited by - Frater SINISTER on 28/07/2010 18:44:42
Go to Top of Page

frisigello
Ospite

Italy
32 Posts

Posted - 07/08/2010 :  16:48:41  Show Profile  Reply with Quote
Complimenti, mi piace molto come hai impostato il lavoro di ricerca, e i risultati si vedono. Bello il secondo elmo, mentre preferisco il primo camaglio indossato. Rende il personaggio "più italiano" e sicuramente conferiva più protezione ed una visuale migliore, cose molto importanti per questo tipo di combattente.
Spero di vederti dal vivo a qualche manifestazione.
Ciao
Go to Top of Page

qadosh
Ospite

26 Posts

Posted - 14/08/2010 :  22:44:08  Show Profile  Reply with Quote
ciao... volevo farti due domande...

1) La "moda" del cappuccio di maglia staccato con aventail rettangolare è tipicamente germanica, scrissi un post in merito ma si concludeva con una domanda: è possibile dimostrare una penetrazione (metaforica) di questa foggia anche in suolo italico? hai delle fonti in merito? diversamente, dovremmo considerarla solo un regionalismo mi sa... bello, impressionante ma limitato ad un'area geografica che non ci pertiene... (ti giuro che ho riscritto questa domanda più e più volte ma nn riesco a darle un tono neutro ... nn sono sterilmente cattive e stizzite...cerco anch'io le fonti in questione... dannata parola scritta...)

2) sulla "tecnologia" del "migh'far", i cappucci di maglia con gli oculari d'area caucasica ((non dimentichiamoci che, come protezione, è nata per guerrieri delle steppe tipicamente a cavallo, concordi le fonti iconografiche bizantine nonchè anatoliche in merito ma prima ancora parti, sciti o sarmati che non credo fossero famosi per le fanterie... si potrebbe fare lo stesso discorso insomma), mi sono sempre fatto una grande domanda: ma erano imbottiti? se lo fossero stati e se ad usarli fosse stato non un cavaliere ma un fante (uno che di mestiere si muove con le sue gambe, suda e ansima per uscire vivo da una battaglia), nn mi moriva di caldo? (e le fonti tedesche in merito mostrano tizi scafandrati di metallo che indossano questo cappuccio integrale, penso solo alle miniature dell'eneit germanica di wolfram von eschenbach... e lì si rappresentano eroi classici, forse non proprio delle fanterie) se così nn fosse, ritorniamo al discorso delle protezioni di maglia indossate "assolute" e cioè che, come protezione, lasciano il tempo che trovano.... si tratterebbe di una "moda"? qualcosa per incutere "paura"? non lo so... improvviso... ma un "arnese" di maglia senza imbottitura nella zona del volto non mi sa di "protezione" o almeno nn solo o non principalmente... come ti/vi regolate? risultati su simulazioni di manovra delle fanterie? simulazione di combattimento?


bibliografia al volo sulle mighfar altrimenti sembra che parli troppo per sentito dire... beneficio d'inventario, la lista è più lunga ma ora vado a memoria:

per i bizantini
Reconstructing the Reality of Images: Byzantine Material Culture and Religious Iconography 11Th-15th Centuries
Maria G. Parani (Author)

per cavalieri turchi
miniature del warka war gulsha (XII secolo)

per popoli d'età imperiale e tardo romana
Sassanian Elite Cavalry AD 224–642 edito da Osprey
The Sarmatians 600 BC–AD 450 edito da Osprey
Romano-Byzantine Armies 4th–9th Centuries Osprey

Edited by - qadosh on 14/08/2010 23:59:53
Go to Top of Page
Page: of 7 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale