VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI
 Una pellegrina, cercasi informazioni!
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Author Previous Topic Topic Next Topic  

°§-Bushi-§°
Ospite

Italy
36 Posts

Posted - 24/10/2010 :  15:02:33  Show Profile  Click to see °§-Bushi-§°'s MSN Messenger address  Reply with Quote
Salve a tutti,è un pò di tempo che sto progettando di farmi una cosidetta pellegrina,ho chiesto in giro a varie persone che conosco per modello e tessuto,ho consultato portali internet e libri.

Per quanto riguarda i materiali ho acquistata una lana follata che ho fatto ben infeltrire maltrattandola in acqua calda a 90°,come colorazione mi sembra adatta,si tratta di un verdone chiaro un pò slavato e stinto,penso che possa essere attendibile per l'epoca del 1200-1300 circa.
In conclusione mi rimane solo un dilemma.....la forma!

Io ho visto su alcuni libri di costumistica medievale del 1300 circa la pellegrina rappresentata come questa mantellina altezza gomito con cappuccio incorporato dove al termine del cappuccio iniziava questa "coda" lunga quasi fino ai glutei.

Chiedo ora consiglio a voi è attendibile storicamente? Avete dei consigli da darmi?

Grazie mille a tutti a presto!

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 24/10/2010 :  20:45:17  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
scusa, ma quindi intendiuna pellegrina del '300?
Go to Top of Page

°§-Bushi-§°
Ospite

Italy
36 Posts

Posted - 24/10/2010 :  22:49:54  Show Profile  Click to see °§-Bushi-§°'s MSN Messenger address  Reply with Quote
Si scusa non mi devo essere spiegato al meglio, intedevo sapere se la forma e l'idea di pellegrina che sto andando a fare e che hodescritto sopra è attendibile per il periodo 1200-1300 circa.

Grazie!
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2920 Posts

Posted - 26/10/2010 :  07:57:39  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Il capo d'abbigliamento da te descritto corrisponde al cosiddetto "liripipius", caratteristico cappuccio dalla lunga "cauda" (becchetto), documentabile secondo alcuni già dal XIII nella tipologia arcaica del "cappuccio a gote", fino almeno al termine del XV sec.

Qui nel Villaggio se n'è parlato tempo addietro, commentando alcune miniature:
http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=210&whichpage=5
Go to Top of Page

carla
Amministratore

2192 Posts

Posted - 26/10/2010 :  14:48:55  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
A questo proposito mi viene in mente una cronaca di metà '300 che analizza la svolta della moda in questo periodo, citata in

Bellosi, 1985 - La pecora di Giotto. Einaudi. Cap. 1: La barba di San Francesco

in questo tiempo [1340 circa] comenzao la iente esmesuratamente a mutare abito, si de vestimenta si de la perzona. Comenzaro a fare li pizzi delli cappucci luonghi […], comenzaro a portare panni stretti alla catalana e celiati, a portare scarzelle alle correie e in capo portare capelletti sopra lo cappuccio. Puoi portavano varve granni e foite, como bene iannetti e Spagnuoli voco sequitare. Denanti a questo riempo queste cose non erano, anche se radevano le perzone la varva e portavano vestimenta larghe ed oneste. E se alcuna persona avessi portata varva, fora stato auto in sospietto de essere omo de pessima rascione, salvo non fusse Spagnuolo ovvero omo de penitenza. Ora ène mutata connizione, che a deletto portano capelletto in capo per granne autoritate, varva foilta a muodo de eremitano, scarzella a muodo de pellegrino. Vedi nova devisanza! E chi più ène, chi non portasse capelletto in capo, varva foita, scarzella in cerna, non ène tenuto cobelle, overo poco, overo cosa nulla.” Anonimo Romano, Cronica, Milano, 1981, cap. IX

Brano molto interessante, in quanto di area italiana, e perché porta anche altre informazioni puntuali utili per il rievocatore, sottolineando come nuovo uso la scarsella e la barba non rasa... ma questo è un altro topic...
Go to Top of Page

°§-Bushi-§°
Ospite

Italy
36 Posts

Posted - 26/10/2010 :  14:58:59  Show Profile  Click to see °§-Bushi-§°'s MSN Messenger address  Reply with Quote
Grazie mille siete assolutamente fantastici!! Ci vorrebbe una laurea in storia ad onorem!

Chiedo scusa se non ho trovato da solo il vecchio topic in futuro spulcerò meglio!

Grazie mille ancora! Ora inizierò a fare il mio liriupipus!....sto nome fà scassare!

posterò poi il risultato in apposita sezione!!
Go to Top of Page

carla
Amministratore

2192 Posts

Posted - 26/10/2010 :  16:26:43  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by °§-Bushi-§°

Grazie mille siete assolutamente fantastici!! Ci vorrebbe una laurea in storia ad onorem!




...magari!... invece mi toccano ancora due esami... grunt...

Edited by - carla on 26/10/2010 16:27:25
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2920 Posts

Posted - 26/10/2010 :  18:31:35  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
Originally posted by °§-Bushi-§°
Grazie mille ancora! Ora inizierò a fare il mio liriupipus!....sto nome fà scassare!


Il termine corretto è LIRIPIPIUS
Go to Top of Page

Angelica_XIII_secolo
Ospite

Italy
57 Posts

Posted - 27/10/2010 :  22:21:59  Show Profile  Visit Angelica_XIII_secolo's Homepage  Reply with Quote
Ciao a tutti.

Due domande ancora, in merito a questo argomento:
1) "Pellegrina" è un nome con cui molti identificano questo tipo di capo. Ovvero un cappuccio che scende sul davanti fino a coprire le spalle e si prolunga all'indietro con un becchetto molto lungo.
Tuttavia, non mi ricordo dove ho sentito o letto, che non è il nome corretto...

2) Poi, nel XIII e nel XIV secolo esiste anche da donna o solo da uomo?
Go to Top of Page

°§-Bushi-§°
Ospite

Italy
36 Posts

Posted - 27/10/2010 :  23:14:22  Show Profile  Click to see °§-Bushi-§°'s MSN Messenger address  Reply with Quote
Questo liripipius..maaa..in che lingua?? Latino?
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2920 Posts

Posted - 28/10/2010 :  21:55:40  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Liripipius, liripipium, liripipion, ecc... Le accezioni sono numerose nel latino tardo-medievale, per quanto l'etimologia non sia stata ancora del tutto chiarita; di certo è attestato il collegamento con il lungo "becchetto" (cauda) pendente dai cappucci di cui qui si sta discutendo.
Un tentativo di inquadramento del termine è stato offerto, tra i vari, da M. CARLSON in Some Clothing of the Middle Ages - Glossary, Copyright 1999, 2002, 2003: http://www.personal.utulsa.edu/~marc-carlson/cloth/glossary.html

Nel XIV sec l'uso di questo bizzarro copricapo è soprattutto appannaggio maschile, ma dalle opere del Sacchetti si evince che anche le donne non lo disdegnavano. La disapprovazione del noto novelliere è palese: "Le donne vanno in cappucci e mantelli (omissis). Che è a vedere le giovanette che soleano andare con tanta onestà, avere tanto levata la foggia al cappuccio che n'hanno fatto berretta, e imberrettate, come le mondane vanno" [F. SACCHETTI, Novelle, CLXXVIII]
R.L. PISETZKY afferma che "Nei corredi tuttavia i cappucci non sono ricordati di frequente, forse perchè non molto diffusi nell'uso femminile, forse perchè compresi nei mantelli o in altre vesti a cui potevan essere annessi. Ma, per esempio, nel '366 il bel corredo di Bandeca figlia di Cenni fu Berto di Pistoia elenca a parte 'unum capputeum', e Valentina Visconti, come già si è detto, ha quattro cottardite con cappuccio assortito" [la citazione si trova in Storia del costume in Italia, vol. II, Istituto Editoriale Italiano, Milano, 1964, p. 117].

Per quanto mi è dato sapere (vedrò di rintracciare riferimenti puntuali, se esistono) le "pellegrine" solitamente identificano cappucci collegati a mantelline corte fino a mezzo busto, molto coprenti e non necessariamente dotate di lungo becchetto.
Eventualmente Carla può venirmi in soccorso se dispone di documentazione in tal senso. Ho comunque l'impressione che, nella pellegrina, sia l'ampiezza della "ruota" di tessuto che copre le spalle a far la differenza rispetto ad un normale cappuccio...
Go to Top of Page

°§-Bushi-§°
Ospite

Italy
36 Posts

Posted - 03/11/2010 :  20:35:45  Show Profile  Click to see °§-Bushi-§°'s MSN Messenger address  Reply with Quote
Postato in "questo lo ho fatto io":
http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2162

NOTA DELLO STAFF
Ogni commento specificamente rivolto alle caratteristiche del cappuccio confezionato dall'utente °§-Bushi-§° dovrà essere destinato al link di cui sopra.
La presente discussione, invece, dovrà continuare a mantenere un taglio genericamente orientato su PELLEGRINE e CAPPUCCI.
Si ringrazia per l'attezione.
Go to Top of Page

michelelfrer
Nuovo Abitante

109 Posts

Posted - 09/11/2010 :  20:18:08  Show Profile  Reply with Quote
scusate la domanda.........ma vi possono essere dei bottoni sulla pallegrina?
magari come sui vestiti della 1a metà del 14° sec......
lo chiedo perchè sarebbe piu comodo riuscire a chiuderla sul collo
Go to Top of Page

Jeeezuz
Amministratore

1092 Posts

Posted - 11/11/2010 :  11:54:10  Show Profile  Reply with Quote
Io avevo creato un cappuccio con due bottoni sul davanti, ma colto dal dubbio sono andato a fare una ricerca e non avevo trovato granche'. Ho quindi deciso di ricostruirlo in base ai reperti trovati nelle torbiere che pero' non hanno bottoni.
Anche i vari taccuina sanitatis che ho in mente non raffigurano bottoni nelle pellegrine/cappucci se non ricordo male.
Esempio
http://www.flickr.com/photos/33332758@N02/4474369874/in/photostream/
http://www.flickr.com/photos/33332758@N02/4474369706/in/photostream/
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2920 Posts

Posted - 02/01/2016 :  12:21:35  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Concordo sul fatto che non siano frequentissimi, ma qualche cappuccio con bottoni (maschile/femminile), si incontra a livello iconografico, specialmente prima del pieno '400:

Psautier dit de saint Louis, 1270-1274c (edizione)
BNF Lat. 10525, fol. 55v
Bibliothèque Nationale de France - Département des Manuscrits, Parigi
https://www.pinterest.com/pin/326088829249443378/

Maestro di Lentate
Ciclo di affreschi dedicati alla Leggenda di S. Stefano, 1370 c.
Oratorio di S. Stefano, Lentate sul Seveso (MB)
https://www.flickr.com/photos/andrea_carloni/11563423046

Très belles Heures de Notre-Dame, 1375-1425 c. (edizione)
BnF NAL 3093, folio 161v
Bibliothèque Nationale de France - Département des Manuscrits, Parigi
https://www.pinterest.com/pin/326088829249443624/

Gentile da Fabriano e collaboratori
La Retorica (dett.), 1411-1412 c.
Palazzo Trinci, Foligno (PG); Sala delle Arti liberali e dei Pianeti (o Camera delle Rose)
https://www.flickr.com/photos/andrea_carloni/19807357524
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale