VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 ARTE, ARCHITETTURA E LETTERATURA
 ARTE E ARCHITETTURA
 Tombe e sepolture medievali [indice 05.0]
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Previous Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 3

VR1971
Nuovo Abitante

Italy
186 Posts

Posted - 23/01/2007 :  08:41:38  Show Profile  Visit VR1971's Homepage  Click to see VR1971's MSN Messenger address  Reply with Quote
Scusandomi per il ritardo con cui metto l'articolo sulle tombe medievali di cui a questa discussione, ecco finalmente il testo dell'archeologa che ha studiato la zona! Sapete dirmi qualcosa di più esaminado l'articolo (a dire il vero molto striminzito!)? Grazie.
Ciao a tutti/e.
Vito

PS: non riesco a far apparire più grandi le immagini. Comunque cliccando sul link sono ben leggibili! :-)

http://img401.imageshack.us/my.php?image=articolotombeaereoporto9ak.jpg


http://img444.imageshack.us/my.php?image=articolotombeaereoporto5rf.jpg]
Go to Top of Page

Janus
Abitante Anziano

Italy
1195 Posts

Posted - 23/01/2007 :  19:26:51  Show Profile  Visit Janus's Homepage  Click to see Janus's MSN Messenger address  Reply with Quote
Sono io che devo scusarmi Vito! non ho ancora avuto il tempo di far vedere la stele alla mia ragazza ... periodo terribile!

Non mi é del tutto chiara la differanza tra la "giacitura primaria" e quella "secondaria": c'era un cadavere "primario" per ogni fossa ... ed insieme ad esso un gruppo di corpi disposti più disordinatamente?
Tutto questo per ogni singola fossa? Se ho capito bene ... sembrerebbe esserci una specie di gerarchia! Sbaglio?

Riguardo all'orientamento ... se non ricordo bene normalmente i corpi (per quel che mi ricordo a proposito del cimitero di Campiglia Marittima e da quel poco che avevo letto su un libro del Gaspani) erano disposti lungo l'asse Nord-Sud e con la testa rivolta a Est (al sorgere del Sole e quindi al nascere di una Nuova Era)
Anche qui ... é solo un'ipotesi buttata lì ma queste differenze potrebbero anche dipendere da un diverso rituale ( diversa epoca oppure diverso "rito"? oppure sono usanze "locali" che cambiano da una regione all'altra?) Di più ... nin sò!
Go to Top of Page

Janus
Abitante Anziano

Italy
1195 Posts

Posted - 27/01/2007 :  20:03:56  Show Profile  Visit Janus's Homepage  Click to see Janus's MSN Messenger address  Reply with Quote
Finalmente ho avuto modo di chiedere alla mia ragazza riguardo all'iscrizione da te segnalata. Premesso che non é un esperta di epigrafia (ma di paleografia) ha provato a buttar giù una possibile trascizione:

-1 riga-
AB AN(N)O INCARNATIONIS (...)

-2 riga-
NOSTRI IESU CHRISTI (...)

mentre la terza riga risulta illeggibile: il tutto sembrerebbe una targa celebrativa di un qualche momento significativo dell'edificio ...
Go to Top of Page

carla
Amministratore

2197 Posts

Posted - 29/01/2007 :  08:32:00  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Janus


Non mi é del tutto chiara la differanza tra la "giacitura primaria" e quella "secondaria": c'era un cadavere "primario" per ogni fossa ... ed insieme ad esso un gruppo di corpi disposti più disordinatamente?
Tutto questo per ogni singola fossa? Se ho capito bene ... sembrerebbe esserci una specie di gerarchia! Sbaglio?

Riguardo all'orientamento ... se non ricordo bene normalmente i corpi (per quel che mi ricordo a proposito del cimitero di Campiglia Marittima e da quel poco che avevo letto su un libro del Gaspani) erano disposti lungo l'asse Nord-Sud e con la testa rivolta a Est (al sorgere del Sole e quindi al nascere di una Nuova Era)
Anche qui ... é solo un'ipotesi buttata lì ma queste differenze potrebbero anche dipendere da un diverso rituale ( diversa epoca oppure diverso "rito"? oppure sono usanze "locali" che cambiano da una regione all'altra?) Di più ... nin sò!



In genere si ritrovano sepolture "riciclate" ovvero, dopo un po' di tempo , se serve in famiglia, apro, sposto da parte quel chè c'è, e piazzo il nuovo arrivato. Si trova da più parti e nel corso di un periodo piuttosto lungo, a memoria mi viene in mente la sepoltura longobarda esposta alla mostra di Parma.
La faccenda dell'orientazione mi fa venire in mente l'analogo problema delle chiese, quelle romane dei primi secoli hanno l'abside a occidente e si aprono verso oriente, succesivamente diviene la facciata occidentale. Su questo argomento mi riproponevo di porre acconcia domanda agli esperti...
Go to Top of Page

Janus
Abitante Anziano

Italy
1195 Posts

Posted - 29/01/2007 :  11:56:48  Show Profile  Visit Janus's Homepage  Click to see Janus's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
La faccenda dell'orientazione mi fa venire in mente l'analogo problema delle chiese, quelle romane dei primi secoli hanno l'abside a occidente e si aprono verso oriente, succesivamente diviene la facciata occidentale. Su questo argomento mi riproponevo di porre acconcia domanda agli esperti...

Ciao Carla, grazie del chiarimento!
In effetti per quanto riguarda le chiese, c'é stato un cambio di orientamento: per quel che mi ricordo le più antiche erano orientate con l'abside a Est (come in uso fino a tempi moderni) ma c'é stato un "buco" (mi pare in età carolingia) in cui questa tradizione é stata stravolta, e le chiese avevano l'abside rivolto ad Ovest ..
Finita questa parentesi, si é ritornati alla prassi consueta, cioé all'abside orientale!
Il resto ... ad un'apposita discussione!
Go to Top of Page

FlaviusStilicho
Nuovo Abitante

187 Posts

Posted - 29/01/2007 :  14:11:23  Show Profile  Visit FlaviusStilicho's Homepage  Reply with Quote
quote:
La faccenda dell'orientazione mi fa venire in mente l'analogo problema delle chiese, quelle romane dei primi secoli hanno l'abside a occidente e si aprono verso oriente, succesivamente diviene la facciata occidentale. Su questo argomento mi riproponevo di porre acconcia domanda agli esperti...

L'orientamento ad est delle chiese è stabilito già nelle "Costituzioni apostoliche" che è un testo di incerta datazione ma che sicuramente riflette gli usi delle prime comunità cristiane.
Secondo quanto sostiene J. Hani - che mi risulta sia condiviso da molti altri -, l'orientamento con l'abside ad ovest delle prime basiliche cristiane, specificamente quelle romane, dipendeva da specifiche ragioni logistiche. Per rispettare allora l'orientamento ad oriente, il celebrante si rivolgeva verso la navata anziché verso l'abside.
Vedi J. Hani, "Il simbolismo del tempio cristiano", p. 49 e ss.
Nel medioevo tuttavia - come citava Janus - si ebbero delle evoluzioni e delle interpretazioni, anche se, fondamentale, rimase il criterio della direzione versus orientem.
Un saggio fondamentale a proposito dell'orientamento è quello di:
C. Vogel, Versus ad Orientem - L'orientation dans les Ordines Romani du haut moyen âge, in: “Studi medievali”, Torino, poi Spoleto, per il “Centro Italiano di Studi sull'Alto Medioevo” a. I, 1960, II, 3ª serie p.
Ciao.

Edited by - FlaviusStilicho on 29/01/2007 14:11:59
Go to Top of Page

VR1971
Nuovo Abitante

Italy
186 Posts

Posted - 30/01/2007 :  09:47:16  Show Profile  Visit VR1971's Homepage  Click to see VR1971's MSN Messenger address  Reply with Quote
Grazie per la trascrizione!
Anche se riguarda la chiesa di BArsento.

Ciao

Vito


quote:
Originally posted by Janus

Finalmente ho avuto modo di chiedere alla mia ragazza riguardo all'iscrizione da te segnalata. Premesso che non é un esperta di epigrafia (ma di paleografia) ha provato a buttar giù una possibile trascizione:

-1 riga-
AB AN(N)O INCARNATIONIS (...)

-2 riga-
NOSTRI IESU CHRISTI (...)

mentre la terza riga risulta illeggibile: il tutto sembrerebbe una targa celebrativa di un qualche momento significativo dell'edificio ...

Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2943 Posts

Posted - 08/04/2008 :  21:34:21  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
In tempa di sepolture altomedievali, segnalo quelle rinvenute negli scavi di Castel Trosino (Marche).
Si veda il seguente link:

http://www.rinascita.it/rinascita_web/pag_ascoli/longo/1longo.html
Go to Top of Page

Francy
Visitatore

1 Posts

Posted - 04/06/2013 :  19:37:20  Show Profile  Reply with Quote
Salve,
potreste indicarmi dei riferimenti bibliografici in merito alla disposizione a Nord dei cimiteri in relazione alle chiese?
Grazie
quote:
Originally posted by Janus

Ciao Vito!

Forse potrò risponderti meglio nel fine settimana, quando avrò il tempo di leggere i link da te segnalati ... nel frattempo, posso dire che in effetti le sepolture (fosse comuni a parte) avvenivano in prossimità o all'interno di chiese: questo già a partire dal mille (forse anche prima ... ma non ho informazioni in merito!)

Il cimitero era (per i ricchi) l'interno della navata stessa, oppure nelle cappelle laterali ... ma per la "massa" si usava in genere un pezzo di terra appena a lato della chiesa, generalmente a Nord di essa.
Non capita di rado (a Genova, in San Lorenzo ci sono mille esempi) di trovare ancora sulle pareti le incisioni con i nomi dei defunti (risparmiavano sulla pietra delle lapidi! )
Detto questo, anche le pievi isolate nella campagna avevano queste stesse identiche caratteristiche: vedete l'antichissimo cimitero che si trova sul fianco Nord della Pieve di Campiglia Marittima (Livorno)

Go to Top of Page
Page: of 3 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale