VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 QUESTO L'HO FATTO IO
 Balestra ottenuta da ramo [indice 07.2]
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Author Previous Topic Topic Next Topic  

michelelfrer
Nuovo Abitante

109 Posts

Posted - 30/07/2013 :  23:22:41  Show Profile  Reply with Quote
http://www.flickr.com/photos/63446422@N08/9136771149/

http://www.flickr.com/photos/63446422@N08/9136771149/

mie prove ricostruttive di una balestra con arco in legno e arco in acciaio

ho usato solo pialla , scalpello e raspa per ricostuirle
provvederò a postare più immagini

michelelfrer
Nuovo Abitante

109 Posts

Posted - 30/07/2013 :  23:26:26  Show Profile  Reply with Quote
http://www.flickr.com/photos/63446422@N08/9325778043/

scusate
Go to Top of Page

michelelfrer
Nuovo Abitante

109 Posts

Posted - 30/07/2013 :  23:40:18  Show Profile  Reply with Quote
http://www.vikingsword.com/vb/attachment.php?attachmentid=35861&stc=1

volendo ricostruire una balestra di inizio 13° sec.ma non conoscendo foto di reperti di balestra con sgancio a noce del 13° sec. mi sono ispirato agli esemplari più moderni rinascimentali
Go to Top of Page

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 07/02/2014 :  15:55:09  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
Da alcuni anni, anche io ho in progettazione una balestra del XIII secolo con sgancio a noce. Mi sono arenato su di un particolare: la 'pista di decollo' della verretta, negli esemplari più moderni, è costituita da una piccola 'sella' posta a fine corsa e dall'appoggio che fornisce la noce stessa; eppure chi ricostruisca una balestra più antica, realizza una pista intera, semicircolare, che va dal piolo/noce a fine corsa. Esiste qualche prova che si possa portare a sostegno della mera supposizione? Altra nota dolente: in che materiale realizzereste le noci?
Go to Top of Page

alonsogutierrez
Visitatore

Italy
9 Posts

Posted - 18/05/2014 :  17:58:12  Show Profile  Reply with Quote
Noce: legno duro o osso.
Piste: scavate a mano direttamente nel legno del teniere (non sempre vengono veramente dritte) o, se bravi falegnami, uso di legno/osso preparato a parte e poi inserito nel teniere tramite incatro a coda di rondine.
Un lavoraccio...........................
Go to Top of Page

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 20/05/2014 :  00:08:54  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
Scusa, ma come fai a realizzare una noce piena in osso, che è cavo? e poi quando dici 'legno duro', a quali essenze fai riferimento?
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 20/05/2014 :  23:47:53  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Mi unisco all'invito di Imperialis Miles, chiedendo cortesemente di citare le fonti note che documentino l'uso di osso e legno per la realizzazione di noci da balestra.

Per quanto mi riguarda, ho finora trovato, in larga maggioranza, noci in corno di cervo o in metallo (quest'ultime perlopiù pertinenti a balestre da posta di grandi dimensioni):

Noci da balestra: raccolta fonti
http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=3388


Go to Top of Page

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 24/05/2014 :  08:46:05  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
Andrea, mi tocca correggerti:essendo il corno di cervo, cavo anch'esso nella sezione centrale, si preferiscono la renna e l'alce; mi chiedevo se esistesse una tecnica per assemblare frammenti d'osso, magari 'a pacchetto', di cui è a conoscenza Alonzogutierrez
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 24/05/2014 :  10:13:00  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
Originally posted by ImperialisMiles

Andrea, mi tocca correggerti:essendo il corno di cervo, cavo anch'esso nella sezione centrale, si preferiscono la renna e l'alce


Nicola, non c'è alcun problema nel correggermi (non ho certo il dono della "scienza infusa"), purchè la correzione avvenga su base documentata

Al link sopra riportato ho trascritto citazioni da saggi specifici che, per il corno, fanno invariabilmente riferimento al CERVO.
Quando dici "si preferiscono la renna e l'alce" su quale base lo dici? E ti riferisci all'uso antico o a esperimenti ricostruttivi moderni?
Se hai fonti, ti prego di postarle nella discussione predetta, qui andremmo fuori tema. Grazie!

Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 24/05/2014 :  10:15:27  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Bartolo

[quote]Originally posted by ImperialisMiles

Andrea, mi tocca correggerti:essendo il corno di cervo, cavo anch'esso nella sezione centrale, si preferiscono la renna e l'alce


Nicola, non c'è alcun problema nel correggermi, purchè su base documentata

Al link sopra riportato ho trascritto citazioni da saggi specifici che, per le noci in corno, fanno invariabilmente riferimento al CERVO.
Quando affermi "si preferiscono la renna e l'alce" su quale base lo fai? E ti riferisci all'uso antico o a esperimenti ricostruttivi moderni?

Se hai fonti, ti prego di postarle nella discussione predetta, qui andremmo fuori tema. Ovviamente l'invito è rivolto a tutti gli utenti.
Grazie!
Go to Top of Page

ImperialisMiles
Nuovo Abitante

Italy
435 Posts

Posted - 25/05/2014 :  22:16:34  Show Profile  Visit ImperialisMiles's Homepage  Reply with Quote
Non mi baso tanto sulla sperimentazione, quanto sul fatto che renne ed alci sono gli unici due cervidi europei in grado di fornire del corno osseo (non proteico come bovini, caprini ed ovini) con la sezione mediana piena e non cava, quindi lavorabile. Credo che ci sia un po' di confusione tra chi cataloga i reperti e chi dovrebbe catalogarli. le sostanze di cui si compongono i corni dei cervidi, sono praticamente le stesse, ma caprioli, daini, cervi, ecc...forniscono corni che fin dalla base, hanno la sezione mediana consistente in tessuto osseo spugnoso, il che renderebbe tali corni inutilizzabili per ricavarne noci. Questa, almeno, è la mia esperienza.
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 26/05/2014 :  19:10:21  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Affrontiamo il tema "noci in corno" nella discussione dedicata:
http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=3388

Grazie per l'attenzione.
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale