VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 QUESTO L'HO FATTO IO
 Questi li abbiamo fatti noi (marotte da giullare)
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Andro CV
Ospite

Italy
37 Posts

Posted - 14/05/2007 :  00:46:27  Show Profile  Visit Andro CV's Homepage  Reply with Quote
Caro Eugenio,
in effetti siamo ospiti a casa tua e comandi te, per cui "zitti e mosca". Però non capiamo l'obiezione che ci hai fatto in via privata e la conseguente censura al nostro post.

Ci siamo ispirati a questo (tratto dal manoscritto 101 della Bibliothèque de l'Arsenal di Parigi - ma ce ne sono a bizzaffe di simili raffigurazioni).



Ed abbiamo creato questo:



D'accordo, abbiamo usato la colla vinilica per impastare la segatura, ma anche questa è ricostruzione, e chi vede i nostri spettacoli non può non dire che ce la mettiamo tutta per ricreare lo spirito giullaresco e goliardico dei Clerici Vagantes (quelli veri, Pietro Abelardo e bla bla bla).
Poi, se ci capita di fare una battuta su Prodi è perchè quelle su Federico II non funzionano tanto... e a noi piace immaginare cosa farebbero i giullari OGGI.

Dai, non censurarci anche questo post, che palle, stronchi tutto sul nascere... lascia aperta la possibilità che parta una discussione, magari qualcuno ha da dire qualcosa, e il blog si smuove un po'.

'notte...

Andrea

enionline
Forum Admin

Italy
1183 Posts

Posted - 14/05/2007 :  19:06:30  Show Profile  Visit enionline's Homepage  Click to see enionline's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Andro CV

Caro Eugenio,
in effetti siamo ospiti a casa tua e comandi te, per cui "zitti e mosca". Però non capiamo l'obiezione che ci hai fatto in via privata e la conseguente censura al nostro post.



Premesso che ho già risposto in forma privata ripeto la motivazione della STRONCATURA .
il regolamento dice :

La presente sezione del Forum intende dare spazio a resoconti di "esperimenti" condotti da rievocatori, ricostruttori storici o semplici appassionati, nel riprodurre manufatti riconducibili al periodo medievale, in proprio o con l'apporto congiunto di altri soggetti.

Per maggiore chiarezza espositiva, è indispensabile inserire una o più immagini ritraenti il manufatto e/o ogni altro documento ritenuto idoneo al fine esplicativo (fotografie, disegni, schizzi, ecc).

nel precedente post:
NON AVEVATE (COME ADESSO) MESSO ALCUNA SPIEGAZIONE SULL?OGGETTO IN QUESTIONE (che è ? come si sua? perchè ?)
NON AVEVATE MESSO ALCUN RIFERIMENTO AL PERIODO STORICO DELL'OGGETTO
NON AVEVATE MESSO ALCUNA DOCUMENTAZIONE A SUPPORTO

Non è un discorso di stroncare o meno si trata di regolamento che se esiste va rispettato, non è nostra intenzione gestire un FORUM pieno di "HO SENTITO DIRE" "HO VISTO IN UNA FESTA" vogliamo essere un punto di partenza per tutti e per questo ciò che viene pubblicato deve essere supportato da documentazione.

Tornando a voi ... e visto che dobbiamo animare codesto loco...
CHE COS'E' ?
COME SI USAVA/USA ?
ci mettete qualche foto in una maggiore risoluzione (non si vede nulla).


Go to Top of Page

Janus
Abitante Anziano

Italy
1195 Posts

Posted - 14/05/2007 :  19:19:14  Show Profile  Visit Janus's Homepage  Click to see Janus's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
ci mettete qualche foto in una maggiore risoluzione (non si vede nulla).

A quello ho provveduto io con una semplice modifica nella stringa del link ...




Go to Top of Page

il buon Templare
Abitante

Italy
513 Posts

Posted - 14/05/2007 :  19:35:24  Show Profile  Visit il buon Templare's Homepage  Click to see il buon Templare's MSN Messenger address  Reply with Quote
Chi se non il buon Templare/Tempone poteva intervenire in soccorso con una domanda agli ultra stimati Calerici Vagantes???
Io forse conosco la funzione di cotanto oggetto...
Almeno...ho sentito dire, ma il tutto è molto leggendario, che una serie di giullari vagavano di castello in castello per la Germania imperiale con delle "marionette" molto molto simili a quelle... ma alla fine dello spettacolino i giullari sbattevano sul capo del povero feudatario la mascherina fatta di una grossa noce credo...
Questi fra le risate e lo scalpore di tutti se ne scappavano dal castello piegati in due dalle risate.
Ma il tutto è privo di fonadamento, visto che questa storiella la raccontano ai bimbi Sudtirolesi di Bolzano under 6 per farli addormentare...mah

Ossequi.
Go to Top of Page

Andro CV
Ospite

Italy
37 Posts

Posted - 15/05/2007 :  12:02:40  Show Profile  Visit Andro CV's Homepage  Reply with Quote
Eccomi qua, maledizione, son dovuto andare in soffitta a cercare vecchi appunti delle scuole di teatro e libri ormai sommersi da polvere... e la divulgazione non è proprio il mio forte...

Comunque, ci sono alcune caratteristiche che ritornano nella rappresentazione del giullare (i sonagli, l'abito diviso in strisce verticali, e, appunto, lo "scettro" o "bastone" che ne riproduce le sembianze - tutti simboli che ne rappresentano la "follia").
Fatte le dovute distinzioni fra un giullare rinascimentale (e successivi) o di corte, e quindi di un "professionista" della giullaria, che poteva permettersi anche un certo manierismo nel vestiario e nell'attrezzatura, ed un giullare (clown, fool...) più primitivo ed istintivo, con schemi di vestiario molto meno rigidi (anche se alcune caratteristiche, anche in questo caso, sembrano ritornare, come le orecchie d'asino ed il copricapo a cresta di gallo); fatte queste distinzioni, dicevamo, il bastone comunque pare accompagnarlo spesso.
Anche esso si evolve: nasce infatti come poco più che un'asticella con una protuberanza rotonda in cima (esatto, una rappresentazione esplicitamente fallica, andando a ritroso si torna sempre alle feste dionisiache e alle processioni dei fallofori greci...); poi prende forme più complesse, fra cui quella di testa (in un vecchio appunto cartaceo ho segnato il nome di "finobulo"... ma non trovo fonti a sostenere quest'appunto).
Cito, che faccio prima:
"Il buffone di corte medievale esprimeva questa dualità [normalià e follia, NdAndrea] impugnando un bastone la cui estremità superiore terminava in una emblematica duplicazione della sua testa. [...] Con il suo bastone il buffone intratteneva lunghe conversazioni, a volte circoscritte a loro due, altre volte allargate all'intera compagnia. Se ne serviva anche per sferrare bastonate a questo e a quello e per giocare una serie di tiri ora aggressivi, ora osceni. [...] Il bastone improvvisamente animato e umano poteva intavolare una discussione con il Fool, oppure erano loro due insieme che si prendevano gioco di una terza persona, talvolta niente meno che del Re [...]"
(da "il Fool e il suo scettro", di William Willeford)

E' evidente che la follia del giullare è specchio della follia di ciascuno di noi, permettendogli di fare e dire quel che tutti vorremmo fare e dire, ma garantendogli una certa impunità. Quasi sempre.

PS: ai giorni nostri, la marionetta del ventriloquo non è lo stesso che il bastone del giullare?

PPS: e questa finora è teoria... che non sempre va di pari passo con la pratica. In realtà è ovvio che qualcuno può averlo avuto, qualcuno no, e che gli usi siano stati i più diversi, fra cui "anche" quello citato.
NOI ne facciamo sia un uso ornamentale, sia ce ne serviamo per improvvisare dialoghi come sopra, sia, nei momenti di spettacolo veri e propri, le nostre "faccine" (come amichevolmente le chiamiamo) diventano protagoniste di uno sketch satirico sulla guerra battendosi al posto nostro. Vabbeh, venitelo a vedere!

PPPS: e comunque noi non siamo "giullari", siamo "clerici vagantes"!

Go to Top of Page

gippe69
Ospite

Italy
44 Posts

Posted - 07/12/2007 :  12:13:21  Show Profile  Visit gippe69's Homepage  Click to see gippe69's MSN Messenger address  Reply with Quote
Ciao a tutti. Leggendo la discussione mi è balenata alla mente anche la forma della festa dei folli allorquando in gennaio (il periodo preciso non ricordo se all'epifania o a capodanno) durante i vespri, quando al magnificat si recita Ha rovesciato i potenti dai troni ed ha innalzato gli umiliavveniva il rovesciamento dei ruoli e dunque veniva eletto il Re della festa, solitamente un chierico giovane o sprovveduto che dunque veniva in possesso del baculus (una sorta di bacchetta per la direzione del coro che il maestro di cappella aveva) e con essa "muoveva" l'intera festa che continuava per parecchi giorni. Su questi argomenti ottimo il saggio di Michail Bachtin L'opera di Rabelais e la cultura popolare
Saluti
Giusepppe
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 03/01/2009 :  10:04:43  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Di seguito il link ad un'altra immagine ritraente la "marotte", sempre da una miniatura francese:

OPERA: Roman de Lancelot en prose, Francia, XV secolo
RIF. MANOSCRITTO: Paris, BnF, Département des manuscrits, Français 112, fol. 45
http://expositions.bnf.fr/gastro/grands/131.htm
Go to Top of Page

Tigrino
Ospite

Italy
18 Posts

Posted - 15/06/2010 :  09:27:08  Show Profile  Reply with Quote
Confrontando le immagini postate, mi sembra che la vostra marotta sia riuscita un po' "corta".

Ho l'impressione che la dimensione tipo "bastone da passeggio" fosse invece una caratteristica importante dell'oggetto.

Noto anche un possibile collegamento Marotte-Marionette (naturalmente non esclusivo).
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 23/08/2014 :  12:53:19  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Segnalo di seguito il link alla gallery PINTEREST nella quale sto raccogliendo immagini di giullari/buffoni, dotati di "marotte", relativi al XV:
http://www.pinterest.com/andreacarloni/jesters-giullari-buffoni/

Chi volesse partecipare al "censimento", lasci un messaggio in questo post.

Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale