VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 ALIMENTAZIONE E CUCINA NEL MEDIOEVO
 ALIMENTI E BEVANDE
 LA MERENDA NEL MEDIOEVO ?
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Author Previous Topic Topic Next Topic  

Jan Van Eyck
Ospite

Italy
24 Posts

Posted - 08/10/2007 :  12:43:52  Show Profile  Reply with Quote
oggi esistono le pring***, con una percentuale di grassi pari al 1000 per 1000 credo! Esistono cioccolatini e biscottini, insomma le cosiddette STUDICARIE, le schifezzuole che fanno venire l'acne. Ora mi domando, quali erano i corrispiondenti medievali di questi alimenti? intendo, loro cosa mangivano a mo' di schifezzuole? e soprattutto mangiavano fuori pasto? mi immagino un re che sta sul letto e sgranocchia un torroncino per sfizio...

Jan Van Eyck
Ospite

Italy
24 Posts

Posted - 08/10/2007 :  12:45:21  Show Profile  Reply with Quote
cavoletti! mi sono resa conto che ho sbagliato sezione. Sorryatemi (scusatemi)
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2946 Posts

Posted - 08/10/2007 :  13:46:57  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
quote:
Originally posted by Jan Van Eyck

cavoletti! mi sono resa conto che ho sbagliato sezione. Sorryatemi (scusatemi)



Ora sei in quella giusta, anche se con la "girandola" di domande che stai ponendo, confesso che anche noi moderatori facciamo fatica a starti dietro...
Go to Top of Page

Jan Van Eyck
Ospite

Italy
24 Posts

Posted - 08/10/2007 :  14:39:53  Show Profile  Reply with Quote
internet si era impallato e per una settimana non ho potuto postare nessuna domanda. così ho accumulato curiosità su curiosità.
dovreste esserne contenti però

quote:
Originally posted by Bartolo

quote:
Originally posted by Jan Van Eyck

cavoletti! mi sono resa conto che ho sbagliato sezione. Sorryatemi (scusatemi)



Ora sei in quella giusta, anche se con la "girandola" di domande che stai ponendo, confesso che anche noi moderatori facciamo fatica a starti dietro...

Go to Top of Page

carla
Amministratore

2197 Posts

Posted - 08/10/2007 :  15:55:59  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
...era già tanto se riuscivano a sgranocchiare qualcosa nei pasti principali...

a parte le battute, il concetto medievale di alimentazione era innanzitutto "medicina preventiva", perchè "dopo" non si sapeva fare molto.
Quindi si rispettavano (in teoria) una serie di dettami su cosa mangiare e quando, e soprattutto era raccomandato il concetto di "misura" e "moderazione", virtù classiche che fanno l'uomo degno di tale nome. Detto questo, il rosicchiare fuori pasto dovrebbe essere escluso anche pe ri ricchi. Per lo meno, nella teoria tramandata dalle fonti.

Mi viene inoltre da pensare - ma senza fonti specifiche - a tutte quelle piccole goloserie "naturali", di facile trasporto e conservabilità, che forse potevano essere consumate anche per ricarica energetica, esempio la frutta secca, noci, fichi, uva passa; anche queste erano in uso. Certo, indagare sulle pause di manducazione non codificate, al di fuori degli schemi, è peggio che cercare un ago nel pagliaio, proprio perchè non codificate...

Nella realtà?... boh...
dal '300 in poi ci sono ricette di canditi, confetti, grani di spezie confettati, piccoli biscotti secchi, tutti serviti nel corso dei grandi pasti. Chissà se poi si riempivano le tasche e se li portavano altrove...
Nella categoria "schifezzuole" si potrebbero inserire anche buona parte degli "entremets", piccole portate che intervallavano i grandi "servizi", e che comprendevano crostini con patè vari, frittelline ed altre amenità.

Edited by - carla on 08/10/2007 15:58:57
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale