VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE
VILLAGGIO MEDIEVALE | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Iscritti | Ricerca | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 FORUM VILLAGGIO MEDIEVALE
 RIEVOCAZIONE STORICA
 VARIE E CURIOSITA'
 Streghe a Venezia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Author Previous Topic Topic Next Topic  

xxlauraxx
Visitatore

Italy
2 Posts

Posted - 05/11/2007 :  17:22:03  Show Profile  Reply with Quote
Salve a tutti, sono iscritta da poco e volevo farvi i complimenti per il forum.

Non so se potete aiutarmi ma avrei la curiosità di sapere se nella Venezia medievale ci sono state streghe e di conseguenza la loro "caccia".

Grazie in anticipo.

VR1971
Nuovo Abitante

Italy
186 Posts

Posted - 05/11/2007 :  17:39:48  Show Profile  Visit VR1971's Homepage  Click to see VR1971's MSN Messenger address  Reply with Quote
Ciao e benvenuta,

facendo una ricerca su Google ho trovato questo libro che potrebbe interessarti, sebbene sia relativo ad un periodo successivo all'epoca medievale:

Milani Marisa
Streghe E Diavoli Nei Processi Del S. Uffizio Di Venezia (1554-1587)

vedi anche questo link:

http://www2.regione.veneto.it/videoinf/periodic/08/streghe%20nel%20500.htm

Buona serata
Vito

quote:
Originally posted by xxlauraxx

Salve a tutti, sono iscritta da poco e volevo farvi i complimenti per il forum.

Non so se potete aiutarmi ma avrei la curiosità di sapere se nella Venezia medievale ci sono state streghe e di conseguenza la loro "caccia".

Grazie in anticipo.

Go to Top of Page

ScriptaVana
Amministratore

3074 Posts

Posted - 05/11/2007 :  18:14:44  Show Profile  Reply with Quote
Se utilizzi l’ICCU – SBN (il catalogo unificato del Sistema Bibliotecario Nazionale)

http://opac.sbn.it/cgi-bin/IccuForm.pl?form=WebFrame

nel campo soggetto inserisci chiavi di ricerca tipo

streghe - processi – Venezia
stregoneria – Venezia
streghe – Venezia

in alternativa a “Venezia” inserisci “Veneto”, comprendendo così i territori della Serenissima che dall’inizio del secolo XV arrivano fino all’Adda (Brescia, Bergamo et cetera)

Tuttavia ti avverto che la maggior parte della bibliografia (praticamente 99.9%) si riferisce all’età moderna, ovvero dal secolo XVI in poi. Il che è decisamente posteriore al tuo ambito di interesse, ma è possibile che l’eventuale bibliografia allegata (si spera) ai singoli saggi faccia riferimento a studi, magari comparsi su periodici, su secoli antecedenti.

Altrimenti prova a vedere la bibliografia in

DINORA CORSI, Processi per stregoneria: luoghi e soggetti, in Vita religiosa e identità politiche: universalità e particolarismi nell'Europa del Tardo Medioevo, [Atti del VI Convegno di studio del Centro studi sulla civiltà del tardo Medioevo: S.Miniato, 3-6 ottobre, 1996] Pisa, Pacini, 1998
Go to Top of Page

carla
Amministratore

2189 Posts

Posted - 07/11/2007 :  14:52:29  Show Profile  Visit carla's Homepage  Reply with Quote
Questo è anche un po' prevedibile, perché la vera e propria "caccia alle streghe" e la strutturazione del tema del sabba sono prevalentemente dell'età moderna. Si inizia ad affrontare il problema in quest'ottica nel corso del '400 e da quest'epoca si sviluppa. Prima la stregoneria è vista in maniera molto diversa, e quindi non ci sono i presupposti per quelli che saranno i processi dell'età moderna. L'inquisizione medievale è rivolta verso gli eretici, mentre le streghe sono considerate poplino ignorante suggestionato da superstizioni pagane, quindi ricadono in una casistica diversa. I roghi sono in genre per "eresia" cioè per il rifiuto di sottoporsi all'auctoritas della Chiesa (il crimine di eresia, nel medioevo si imposta come crimine di lesa maestà, come tale, una volta accertato, viene rimesso per la condana al tribunale civile), non propriamente per stregoneria intesa come paganesimo o collusione col demonio. Successivamente (il Malleus Maleficarum, fine '400, è illuminante)gli inquisitori crederanno nella realtà del volo stregonico, e si creerà l'idea del complotto, di una setta di streghe e stregoni organizzata, che realmente compie le azioni che racconta. L'approccio quindi cambia radicalmente. Ti consiglio sull'argomento l'interpretazione del sabba offerta da C. Ginzburg in "Storia notturna: una decifrazione del sabba".
Scusa, sono stata un po' caotica, ma in questi giorni mi è difficile trovere tempo libero...
Go to Top of Page

Bartolo
Amministratore

Italy
2917 Posts

Posted - 07/11/2007 :  18:59:45  Show Profile  Visit Bartolo's Homepage  Click to see Bartolo's MSN Messenger address  Reply with Quote
Segnalo, tra le varie opere sulle streghe, anche la seguente:

BRIAN P. LEVACK, La caccia alle streghe in Europa agli inizi dell'età moderna, Edizioni Mondolibri, Milano, 2001
Go to Top of Page

Janus
Abitante Anziano

Italy
1195 Posts

Posted - 07/11/2007 :  19:31:08  Show Profile  Visit Janus's Homepage  Click to see Janus's MSN Messenger address  Reply with Quote
Sempre sulle streghe, segnalo gli atti dei vari convegni sul tema (con docenti da tutta Italia) che periodicamente si svolgono a Triora (IM), la città delle streghe!

http://www.triora.org/articolo_07.html

Purtroppo a breve non c'é molto, e la pagina degli eventi del sito non brilla per aggiornamenti!

http://www.triora.org/eventi.html


Go to Top of Page

ScriptaVana
Amministratore

3074 Posts

Posted - 07/11/2007 :  22:21:25  Show Profile  Reply with Quote
Visto che stiamo esulando e dal contesto geografico e dall'ambito cronologico, segnalo:

PIETRO TRIFONE, Rinascimento dal basso. Il nuovo spazio del volgare tra Quattro e Cinquecento, Bulzoni, Roma 2006

che avrebbe senso relativamente alle discussioni su
alfabetizzazione e scrittura (http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=344),
lingua parlata (http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=391),
donne scrittrici (http://www.villaggiomedievale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=534)
(per queste ultime due discussioni eventualmente farò un rinvio alla presente)

tuttavia il testo contiene un saggio sul processo per stregoneria a Bellezze Ursini (Roma, 1528) la quale stende di propria mano una “confessione” tramandata in originale, accompagnata dalla trascrizione notarile, insieme agli atti processuali.

Derivo la segnalazione da LORENZO TOMASIN, Confessione di strega, in «Domenica – Il Sole 24 Ore» 303 (04 novembre 2007), p 32

Anche interessante e più circostanziato come argomento

GRADO GIOVANNI MERLO, Streghe, Il Mulino Bologna 2006
la scheda si trova in http://www.mulino.it/edizioni/volumi/scheda_volume.php?vista=scheda&ISBNART=11392

ricollegabile al precedente intervento di Carla

Edited by - ScriptaVana on 08/11/2007 08:13:28
Go to Top of Page

xxlauraxx
Visitatore

Italy
2 Posts

Posted - 13/11/2007 :  18:54:45  Show Profile  Reply with Quote
Vi ringrazio tantissimo per le risposte e per i link molto utili.
Un saluto a tutti
Go to Top of Page
  Previous Topic Topic Next Topic  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Stampa
Vai A:
VILLAGGIO MEDIEVALE © VILLAGGIO MEDIEVALE Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06
Forum Medioevo , Arte e Architettura Medievale, Ricostruzione Storica, Medioevo Italiano, Araldica Medievale, Turismo medievale